Tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online

tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online

Il tempo mediano di progressione del dolore è stato di La differenza è che abiraterone è un farmaco orale e molto ben tollerato. Buona notizia per questi pazienti, poiché significa vivere più a lungo con un ridotto impatto di effetti collaterali e una miglior qualità della vita. Seconda cosa, ma non meno importante — prosegue il dr. Tali risultati di efficacia ci aprono delle prospettive di cronicizzazione della malattia. Che tipo di malattia? La crescita del tumore alla prostata è alimentata dal testosterone. La terapia di deprivazione androgenica, o ADT, risulta efficace contro il tumore poiché blocca la produzione di testosterone nei testicoli. Si tratta quindi di diagnosi sincrona di cancro e metastasi. In generale, la malattia è avanzata per la biologia del tumore, che è aggressivo, o perché non è stata diagnosticata tempestivamente. Se la malattia, oltre ad essere ad alto volume, ha anche una biologia aggressiva punteggio di Gleason elevato diventa ad alto rischio. A questa casistica appartengono i pazienti tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online nello studio presentato a Chicago. Come cambia la terapia? Cosa cambia ora?

Tumore della vescica. Redelman-Sidi G et al. The mechanism of action of BCG therapy for bladder cancer--a current perspective. Nat Rev Urol ; 11 3 : American Cancer Society. Bladder cancer. Non vi sono dati adeguati provenienti dall'uso di acido zoledronico tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online donne in gravidanza.

Gli studi sulla riproduzione effettuati con acido zoledronico su animali hanno evidenziato una tossicità riproduttiva vedere paragrafo 5. Il rischio potenziale per gli esseri umani non è tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online. Zometa non deve essere usato durante la gravidanza. Le donne in età fertile devono essere avvertite di evitare una gravidanza. Non è noto se l'acido zoledronico sia escreto nel latte materno.

Zometa è controindicato nelle donne che allattano vedere paragrafo 4. L'acido zoledronico è stato studiato nei ratti per i potenziali eventi avversi sulla fertilità dei genitori e della generazione F1.

Ha mostrato effetti farmacologici molto evidenti considerati correlati all'inibizione del composto sul metabolismo del calcio scheletrico, determinando ipocalcemia nel periparto, un effetto della classe dei tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online, distocia e anticipata chiusura dello studio. Per questo motivo tali risultati hanno precluso la determinazione definitiva degli effetti dell'acido zoledronico sulla fertilità nell'uomo.

Reazioni avverse, come vertigini e sonnolenzapossono avere un' influenza sull'abilità di guidare veicoli o sull'uso di macchinari, see more deve essere prestata cautela nella guida di veicoli e nell'utilizzo di macchinari durante il trattamento con Zometa. Click the following article tre giorni dalla somministrazione di Zometa, è stata comunemente riportata una reazione di fase acuta, con sintomi comprendenti dolore alle ossafebbreaffaticamento, artralgiamialgiarigidità e artrite con conseguente gonfiore articolare ; questi sintomi si sono risolti generalmente entro alcuni giorni vedere la descrizione degli eventi avversi selezionati.

Quelli che seguono sono stati identificati come rischi importanti con l'uso di Zometa nelle indicazioni approvate:. Le frequenze per ognuno di questi rischi identificati sono mostrate nella Tabella 1. Le seguenti reazioni avverse, elencate in Tabella 1, sono state tratte dagli studi clinici e dalle segnalazioni post-marketing a seguito di somministrazione cronica di 4 mg di acido zoledronico:.

Deterioramento renale, progressione verso l'insufficienza renale e dialisi sono stati riportati in pazienti dopo la dose iniziale o una singola dose di 4 mg di acido zoledronico vedere paragrafo 4.

Molti di questi pazienti erano anche in trattamento con chemioterapia e corticosteroidi e hanno avuto evidenze di infezione localizzata, inclusa osteomielite. La maggioranza delle segnalazioni riguarda pazienti con cancro sottoposti ad estrazioni dentarie o ad altre chirurgie dentali. Lo sbilanciamento osservato in questo studio non è stato osservato in altri studi con acido zoledronico, inclusi quelli con Zometa acido zoledronico 4 mg ogni settimane in pazienti oncologici. Il meccanismo alla base dell'aumentata incidenza di fibrillazione atriale in questo singolo studio non è noto.

Questa reazione avversa al medicinale comprende una molteplicità di sintomi che includono febbre, mialgia, mal di testa, dolore alle estremità, nausea, vomito, diarrea, artralgia e artrite con conseguente gonfiore articolare.

Fratture atipiche sottotrocanteriche e diafisarie del femore reazione avversa di classe dei bisfosfonati. L'ipocalcemia è un importante rischio identificato con Zometa nelle indicazioni approvate. Sulla base della revisione dei casi derivanti sia da studi clinici sia dall'uso dopo la commercializzazione, vi è sufficiente evidenza a sostegno di un'associazione tra la terapia con Zometa, gli eventi riportati di ipocalcemia e lo sviluppo secondario di aritmia cardiaca.

Inoltre vi è evidenza di un'associazione tra ipocalcemia ed eventi neurologici secondari riportati in questi casi comprendenti convulsioni, ipoestesia e tetania vedere paragrafo 4.

Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione. L'esperienza clinica con il sovradosaggio acuto di Zometa è limitata. È stata segnalata la somministrazione per errore di dosi fino a 48 mg di acido zoledronico.

Cancer Pain (PDQ®) PDQ Cancer Information Summaries [Internet].

I pazienti che sono stati trattati con dosi superiori a quelle raccomandate vedere paragrafo 4. In caso di ipocalcemia, si devono somministrare infusioni di gluconato di calcio come indicato clinicamente. L'acido zoledronico appartiene alla classe dei bisfosfonati e agisce principalmente a livello osseo.

È un inibitore dell'assorbimento osseo osteoclastico. L'azione selettiva dei bisfosfonati sul tessuto osseo è dovuta alla loro elevata affinità per l'osso mineralizzato ma non si conosce ancora l'esatto meccanismo molecolare che determina l'inibizione dell' attività osteoclastica. Studi a tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online termine nell'animale hanno dimostrato che l'acido zoledronico inibisce il riassorbimento osseo senza influenzare negativamente la formazione, la mineralizzazione o le proprietà meccaniche dell'osso stesso.

Oltre ad essere un potente inibitore del riassorbimento osseo, l'acido zoledronico possiede anche diverse proprietà antitumorali che potrebbero contribuire alla sua efficacia globale nel trattamento delle metastasi ossee.

In studi preclinici sono state dimostrate le seguenti proprietà:. Risultati di studi clinici nella prevenzione di eventi correlati all'apparato scheletrico in pazienti affetti da tumori maligni allo stadio avanzato che interessano l'osso.

Nel primo studio randomizzato, in doppio cieco, controllato verso placebo,l'acido zoledronico 4 mg è stato confrontato con il placebo per la prevenzione di eventi correlati all'apparato scheletrico SRE in pazienti affetti da carcinoma della prostata con metastasi ossee. I pazienti trattati con acido zoledronico 4 mg hanno riportato un minor incremento del dolore rispetto ai pazienti trattati con tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online, e la differenza ha raggiunto la significatività ai mesi 3, 9, 21 e Un immediata erezione pillole per inferiore di pazienti trattati con acido zoledronico 4 mg ha riportato fratture patologiche.

Gli effetti del trattamento sono risultati meno pronunciati nei pazienti con lesioni blastiche. I risultati di efficacia sono riportati nella Tabella 2. I risultati di efficacia sono riportati nella Tabella 3. Tabella 2: Risultati di efficacia pazienti affetti da carcinoma della prostata trattati con terapia ormonale.

Tabella 3: Risultati di efficacia tumori solidi diversi da carcinoma della mammella o della prostata. In un terzo studio di fase III, randomizzato, in funzione renale e disfunzione erettile cieco, sono stati confrontati acido zoledronico 4 mg e pamidronato 90 mg somministrato ogni 3 o 4 settimane in pazienti affetti da mieloma multiplo o carcinoma della mammella con almeno una lesione ossea.

I risultati hanno dimostrato che il trattamento con acido zoledronico 4 mg ha prodotto una efficacia comparabile a quella ottenuta con pamidronato 90 mg per la prevenzione degli SRE. I risultati di efficacia sono illustrati nella Tabella 4. Tabella 4: Risultati di efficacia pazienti affetti da carcinoma della mammella e mieloma multiplo. L'acido zoledronico 4 mg è stato anche studiato in pazienti con documentate metastasi ossee da carcinoma della mammella in uno studio in doppio cieco, randomizzato controllato verso placebo per valutare l'effetto di 4 mg di acido zoledronico sul rapporto di morbilità scheletrica SREcalcolato come numero totale di eventi correlati all'apparato scheletrico SRE con l'esclusione di ipercalcemia e corretti per precedente fratturadiviso per il tempo totale di rischio.

A volte ci vuole tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online coraggio ad insultare una persona a fin di bene che a compatirla. Leggiti il libretto di Bandler "usare il cervello per cambiare" dove descrive le sue peripezie da giovane con molti "matti". Probabilmente lui sarebbe entrato nella stanza da letto di Mariangela con una bara nera e terribile magari di legnaccio ammuffito e pieno di vermi in compagnia di un teatrante becchino tipo Fassino per prendergli le misure, e gli avrebbe descritto tutte le sensazioni terribili della morte e del processo di decomposizione.

Anzi forse avrebbe proposto di entrare da subito nella cassa per farla finita e non fargli perdere tempo. Con la mente umana spessissimo bisogna sterzare decisamente a destra per andare a sinistra. Ma tu di mente umana purtroppo non ne sai un cazzo, fratello mio. Se ti sembrano ilari o surreali è perché non ci arrivi, cioè non hai sufficienti capacità cognitive per comprendere il disordine e la dialettica della vita reale l'alternanza di bianco e di nero direbbero i tuoi amici cerebrolesi massoni.

Smettila di fare i compitini e incomincia a vivere.

tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online

Innanzi tutto trovati una donna vera, una che ti faccia dimenticare di aggiornare 'sto blog morto, non una pre-salma e facci dei figli, pirla! Il tempo passa e se la strozzata della metempsicosi si rivelasse tale?

La radioterapia allunga la vita dei pazienti che hanno poche metastasi

Paolo il tuo articolo, che nel tempo diventerà probabilmente un manuale, ha un solo difetto e cioè quello di una lista di ringraziamenti lunga e intempestiva. Infatti, quanto alla lunghezza posso assicurarti che almeno per quel che mi è dato di conoscere la lista è invece lunghissima. Quanto all'intempestività tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online precedendo anche l'effetto di cure, di procedure e protocolli oltre le tantissime che hai elencato, ma su cui sei evidentemente poco informato e che potrebbero dare invece risultati insperati.

Dico potrebbero, perché in tali tipi di cure le variabili e le interferenze sono purtroppo innumerevoli e fuori dal controllo del comune sentire sanitario e psicologico. Ma hanno intanto il vantaggio di non costare nulla alle tasche, anche a quelle del sistema sanitario nazionale. Tornando alla lista "lunghissima" delle persone da ringraziare questo superlativo ti dice che Mariangela ha molti amici e molte persone che le sono vicine, e molte di queste né lei né tu le conoscete.

Forse tu conosci alcune di quelle che leggono il tuo blog e si sono compenetrate nella sofferenza tua e in quella di Mariangela. Tornando invece all'intempestività, Paolo ti esorto a non mollare e a non far mollare. Fra le tante cose che ha studiato o letto, e fra le carte di bordo, ve n'è di certo qualcuna da cui estrarre la rotta precisa, ed anche se ti senti buttato fuori dalle sue decisioni attuali che paiono solo di morte, non ti far contagiare, ma utilizza gli impulsi che tu stesso ci hai raccontato che fra voi possedete, per orientarla con chiarezza.

In questo fatti consigliare velocemente e docilmente da tua madre, che in due battute l'altro giorno che l'ho conosciuta mi ha confermato quanto sia introdotta in tali tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online e quanto sappia delle stelle che guidano i marinai di notte e di giorno.

Mentre tu su questo pare che non abbia bevuto il latte materno… pare. Veronesi diceva nei giorni scorsi alla tv che presto una pesona su tre si ammalerà di cancro. Grazie al grande professore dell'annuncio! Ci siamo quasi arrivati, e se non provvediamo a cambiare e subito, la percentuale aumenterà. Con gioia delle multinazionali del dolore.

Ne siamo tutti testimoni. Ed ecco che per sopravvivere preferiamo o siamo costretti a preferire, l'aria mefitica di Taranto, i fuochi campani, le nebbie di Pechino, le pozioni chemioterapiche dell'ssn, l'impotenza dei medici. Insomma Paolo, voglio dirti che il libro della vita di Mariangela è tuttora aperto.

Comprendilo e sappiglielo spiegare. Fuor di paradosso si tratta di fare lo sgambetto urtando il tallone del prepotente corridore. Si tratta di entrare in profondità nell'effetto Zenone quantistico e farlo proprio. O anche solo provare a intervenire con una sentita preghiera…. Carissimo Paolo ti ringrazio dal più profondo del cuore per questo scritto. Io invece ti stimo tantissimo sia come "guerriero" che come uomo. Ogni giorno ringrazio perché per fortuna al mondo esistono persone come te.

Sono sicura che questo karma M. Tutto il mio sostegno a te e a lei. Cristo ha enunciato che: ". Non sono a conoscenza di che conferenze abbia letto di R. Steiner, ce ne sono di quelle dove tratta l'anima collettiva e dell'individualità. Buona lettura!! Attendo in rispettoso silenzio, sig. Ciao Paolo, anch'io da qualche mese mi sto interessando alla lettura delle varie cure alternative e sto scoprendo un mondo di cui non avevo idea. Magari more info avrete consultati anche di famosi, ma non avete trovato ancora quello che ha tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online chiave giusta, quello che riesca a comunicare in maniera non convenzionale con una persona altrettanto non convenzionale, ma che convenzionale vorrebbe essere solo per piacere agli altri.

Mariangela non si accetta perchè Mariagela non si sente amata a monte, e Mariangela non accetta di non essere amata, Mariangela vive e rivive il suo passato e le sue ferite, sensi di colpa… Mariangela dovrebbe solo esercitarsi a vivere il presente, a essere concentrata a tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online del momento: Mariangela, vivi il momento: ora, adesso e tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online Comunque non sono una terapeuta, è solo un mio personalissimo pensiero.

Un caro saluto, dalla provincia di Viterbo. Grazie Paolo per la tua testimonianza e le tue indicazioni a noi poveri umani come tutti del resto grazie alla tragedia della tua amica Mariangela,a me personalmente hai illuminato su tanti aspetti legati al cancro e fatto riflettere o meglio fatto iniziare a ri-riflettere…. Faccio un grande augurio a te e Mariangela e ti confesso che leggendo tutto l'articolo, i ringraziamenti in particolare mi sono commosso.

Tu fai leggere il tuo articolo a Mariangela e chiedile se vuole guarire. Perché il cieco è nato cieco affinché si manifestino le opere del Signore. Giocati quest'ultima carta per favore. Andretta le chiedo scusa pensavo si capisse che scherzavo, avendo lei un gran senso dell umorismo. Ma il silenzio non rispettoso esiste?

Me ne fa un esempio. Carmelo so a cosa alludi.

Zometa - Foglio Illustrativo

Ma credo che quando a non voler guarire e' proprio la persona interessata non c e proprio nulka da fare e nulla puo sucedere. Anche gesu disse la tua fede ti ha salvato e dise anche chiedete come se la cosa gia la aveste. Se uno parte dall idea che la cosa non solo non ce l ha ma neanche la vuole cosa si puo fare?

Questo articolo mi ha commosso, perché si sente che è scritto col cuore e perché tocca un argomento a me vicino. Da qualche mese una persona a me molto cara si è ammalata di here e sono entrata anch'io in quel vortice fatto di ignoranza e ottusità; ottusità di molti medici, dei familiari e conoscenti che non accettano vie alternative, non accettano di uscire dai binari e avere il coraggio di fare una scelta "diversa", anche se si sta parlando di vita e di morte.

E ottusità della persona "malata" che non se la sente di disobbedire agli altri, di fare uno sforzo e informarsi, di cambiare anche solo abitudini alimentari. Posso raccontarti la mia testimonianza? Non potendo fare molto all'esterno, perché purtroppo le cose in cui credo io non sono condivise dalla mia famiglia, mi sono messa a fare ho'oponopono, la filosofia di vita che seguo da un po'. E' vero, come scrivi tu, che il tumore serve come scossa al malato per cambiare, ma, secondo questa filosofia, se tu stai vivendo questa situazione e stai percependo la persona con la malattia, allora anche dentro te qualcosa va "guarito", o meglio ripulito energeticamente.

Se ti fai carico al per cento di quella malattia e ti ripulisci dalle memorie collegate allora il tumore smette di esistere nella tua realtà, non ha più motivo d'esserci. Poi quel che accadrà, accadrà. Senza parlarne con altri, io so solo che ho fatto ho'oponopono per un mese da mattina e sera, in continuazione sto continuando ancora, cerco di non avere attaccamenti ai risultati, di accettare quello che deve accadere e di lavorare sulle mie paure, ansie, ecc.

Se pretendessi la guarigione della persona a me vicina sarei egoista, probabilmente lo farei tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online me, e non ho nessun diritto di decidere cosa sia giusto per lei. Amare incondizionatamente significa accettare tutto di quella persona, questo lo sto capendo, e quindi anche la sua malattia e la scelta di vivere o di morire.

Un grande in bocca al lupo a te e a Mariangela. Ho vissuto la stessa esperienza di impotenza con mio padre, che complice dei suoi stessi carnefici, alle mie esortazioni ad adottare semplicemente una alimentazione e integrazione specifica, rispondeva: che, sei medico tu? Tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online il suo presunto male era del tutto evidentemente inventato. Se non avessi ancora stampato in mente il suo piccolo, inerte, irriconoscibile e orribile tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online in fin di vita, consumato dall'azt, mi farei 2 risate alla Franceschetti ripensando al funzionamento del test hiv, al fatto che glielo hanno fatto ripetere 3 volte in tempi diversi, finché non è "risultato" positivo.

E i medici a quel punto dissero Oh! Read article positivo! Finalmente possiamo salvarlo.

E tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online dice Paolo i medici stessi pigliano l'azt o il farmaco chemio in mano e credono salvi il culo alla gente.

Ciao Paolo, ciao lettori. Con un ospite indesiderato che ci siamo creati e che portiamo addosso, che tende a crescere e a prendere possesso della nostra salute e della nostra sorte?

Gli igienisti non tagliano e non rimuovono, non ricorrono al farmaco, alla chemio e alla radiologia.

Metastasi ossee

Gli igienisti insegnano a capire il percorso del tumore, a disinnescare, a disgregare, a chelare, a ribilanciare, a far regredire la formazione tumorale. Ritengo l'umorismo e l'ironia delle rare perle che non si devono dare ai porci quindi essendo il suo blog, Franceschetti, frequentato da cani e porci …. La medicina ufficiale salva e guarisce persone malate di tumore? Molto poche, pochissime. Alcune di queste le ho conosciute. Gente operata e "chemioterapizzata" 20 o 30 anni fa e che oggi vive normalmente.

In ogni caso la grandissima parte di tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online sapevo avesse un tumore è morta in breve tempo a causa di esso.

Metodi alternativi salvano persone malate di tumore? Devo essere sincero, molto poche. Non ne ho consciute di persona e ne ho solo letto su internet le storie. Ma probabilmente questo per un fatto statistico, essendo le persone che decidono per le strade alternative molto poche.

Difficile quindi incontrale. Inoltre va fatto un piccolo ragionamento. Se scegli una strada alternativa e ti va male è difficile che dopo ne parli su internet. Il suo peso molecolare è di daltons. Anche se il BCG è un organismo attenuato, è capace di provocare una grave infezione sistemica.

Alcuni Autori consigliano un mantenimento più breve sino a 12 mesi. Inoltre è indicato come trattamento di seconda linea nei carcinomi multipli e plurirecidivi G1 e G2, pTa. Fonte: Dott.

Un certo numero di fattori relativi al dolore ed al paziente possono essere predittori della risposta al trattamento antidolorifico. In particolare, all inguine ti amor intensità elevata di dolore basaleil dolore neuropatico e il dolore incidente sono spesso i più difficili da gestire. Sulla base di queste premesse sono stati sviluppati diversi sistemi a punteggio per la valutazione dei fattori di rischio, rivolti soprattutto ai medici clinici, come il già citato sistema di classificazione Edmonton per il dolore da cancro ECS-CP e la CPPS Progressive Pain Prognostic Cancer Pain.

I fattori predittivi tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online aiutare a personalizzare la gestione del dolore oncologico, soprattutto per i pazienti con prognosi limitata. La disfunzione cognitiva si estende, oltre che ai pazienti con diagnosi continue reading demenza, anche a quelli con tumori cerebrali e delirio frequenti complicanze anche della gravidanza grave allinguine 36 in settimane di dolore metastatica.

In questi pazienti la scala del dolore con le faccine, la scala analogica colorata e la scala con orientamento verticale anziché orizzontale sono da preferire alle scale di classificazione numerica. La cultura personale svolge un ruolo importante nella definizione del dolore da parte del paziente. Alcune culture asiatiche riconoscono il dolore come segno di debolezza, pertanto i pazienti tendono a non riferirlo, per non disonorare se stessi e la propria famiglia.

Questi pazienti hanno ricevuto il sostegno delle loro famiglie durante il trattamento del cancro ed hanno combattuto il tumore per le loro famiglie, tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online si sono trovate profondamente coinvolte nel processo decisionale relativo al trattamento oncologico e alla gestione del dolore. Altri studi mettono in evidenza come i pazienti asiatici siano quelli con maggiori barriere alla gestione del dolore e mostrano una maggior tendenza alla fatalità egli eventi rispetto ai pazienti occidentali.

Questi farmaci vanno somministrati con attenzione, e talvolta evitati, nei pazienti anziani o con malattie renali, epatiche e cardiache. More info riferimento alla sezione trattamento del dolore nel paziente geriatrico con cancro per ulteriori informazioni. Tuttavia, da ulteriori studi è emerso che i benefici tratti da queste associazioni non erano consistenti. FANS più potenti, come il ketorolac e il diclofenac, hanno mostrato read article considerevoli nella gestione del dolore da cancro, ma non esistono dati in here che permettano di compararli con agenti farmacologici più vecchi per tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online la superiorità di un prodotto rispetto ad un altro.

Gli agenti specifici per la cicloossigenasi-2 COX-2come il celecoxib, presentano un profilo ridotto di effetti collaterali gastrointestinali, ma un costo monetario più elevato.

Nel dolore moderato gli oppioidi deboli ad esempio, codeinao tramadolo o dosi inferiori di oppioidi forti ad esempio, morfinaossicodone e idromorfone vengono soltamente somministrati e combinati con analgesici non oppioidi.

La gestione del dolore acuto inizia con una formulazione di oppioide a rilascio immediato. I prodotti ad azione rapida somministrati per via orale, sublinguale, transmucosale, rettale e intranasale risultano tutti accettabili per il trattamento del dolore episodico acuto. I prodotti fentanilici ad azione rapida devono essere utilizzati solo in pazienti già in terapia con oppioidi, non devono essere somministrati ai pazienti naïve, poiché non essendo bioequivalenti tra loro, rendono complicato il dosaggio e richiedono una titolazione specifica per ciascun prodotto, a prescindere dalle dosi di un altro fentanilico utilizzato in precedenza.

La titolazione della dose è specifica per ciascun prodotto ed è fondamentale che le informazioni sui prodotti vengano rivalutate ogni volta che viene somministrato un prodotto. Il metadone, essendo un oppioide sintetico, è un farmaco sicuro per i pazienti con insufficienza renale ed è da preferire per chi presenta allergie agli oppioidi.

Anche il metadone presenta comunque diversi svantaggi, tra cui le numerose interazioni farmacologiche, il rischio di prolungamento del tratto QT ed un rapporto equianalgesico variabile che ne rende la rotazione più impegnativa. Le possibili interazioni farmacologiche del metadone possono comportare la sostituzione, da parte dei medici, di alcuni farmaci assunti dal paziente, ed implicano una accurata sorveglianza del soggetto che assume questa sostanza.

Il metadone. In un piccolo studio retrospettivo, altri autori hanno rilevato che il rapporto equianalgesico per il passaggio da metadone alla morfina orale è di 4,7 per il metadone orale e 13,5 per il metadone endovenoso. Uno studio sistematico ha evidenziato che in letteratura sono descritti tre diversi approcci alla conversione del metadone, tuttavia, a causa della scarsa significatività, è stato impossibile concludere quale approccio fosse superiore.

Gli effetti collaterali degli oppioidi sono comuni e possono interferire con il raggiungimento di una adeguata analgesia. Non tutti gli effetti collaterali sono da attribuire agli oppioidi, pertanto devono essere prese in considerazione altre ipotesi. Alcuni esempi di fattori da non sottovalutare sono i sintomi di progressione della malattia, la presenza di comorbilità, le possibili interazioni farmacologiche incluse le analgesie adiuvantialcune condizioni cliniche precarie, come la disidratazione e la malnutrizione.

Nella maggior parte dei casi non sono possibili raccomandazioni definitive. Tabella 5. La sedazione e la sonnolenza sono effetti collaterali comuni, ma tipicamente transitori. Il metilfenidato è stato proposto per ridurre la sedazione causata dagli oppioidi. Gli effetti degli oppioidi sul funzionamento cognitivo o psicomotorio non sono stati bene definiti.

Tuttavia vi sono minori evidenze che i pazienti in trattamento cronico con dosi stabili presentino disturbi tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online o alterazioni motorie. Il delirio è un sintomo associato agli oppioidi, ma la sua natura di solito è multifattoriale.

Gli oppioidi causano nausea e vomito poiché aumentano tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online sensibilità vestibolare, esercitano effetti diretti sulla zona di trigger del chemorecettore e ritardano lo svuotamento gastrico.

Cronaca di un tumore annunciato (e di tante terapie rifiutate)

Nei pazienti a rischio di sviluppare nausea gli antiemetici possono essere somministrati in anticipo, oppure nel momento in cui si verificano i sintomi. Per i pazienti nei quali la nausea peggiora con il cambiamento di posizione, è risultato efficace il posizionamento di un cerotto di scopolamina. Le supposte vanno evitate in caso di neutropenia o trombocitopenia.

Tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online

Il metilnaltrexone ed il naloxegol sono antagonisti periferici degli oppioidi approvati per il trattamento della stipsi nei pazienti con mancata risposta ai lassativi convenzionali. I lassativi vanno sospesi prima di iniziare la cura con gli antagonisti periferici degli oppioidi. La sua rilevanza deve essere studiata ulteriormente per non rischiare di sottovalutare il problema nella pratica clinica. Nel sospetto di OIH è fondamentale eseguire un esame obbiettivo ed una anamnesi completa.

Non esiste una raccomandazione standard per la diagnosi ed il trattamento della OIH; un approccio possibile è la riduzione della dose incrementale di oppioide, che potrebbe portare ad un miglioramento della OIH, ma potrebbe risultare psicologicamente provante per i pazienti oncologici che desiderano un trattamento con gli oppioidi.

Data la somiglianza tra OIH e dolore neuropatico, è raccomandabile la somministrazione anche di un farmaco aggiuntivo come il pregabalin. Questi effetti si verificano sia negli uomini che nelle donne. Gli oppioidi possono alterare lo sviluppo, la differenziazione e la funzione delle cellule del sistema immunitario, causando immunosoppressione. La scelta di uno specifico oppioide dipende dalla ragione della rotazione.

Tutti gli oppioidi forti hanno profili ed effetti collaterali simili a dosi equianalgesiche. Se la ragione della rotazione è la neurotossicità, non è importante quale oppioide si scelga, purché sia un agente diverso. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.

I servizi messi a disposizione da AIMaC per check this out malati di cancro sono completamente gratuiti, ma molto onerosi per l'Associazione. Dona ora! Filos tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online, l'assistente virtuale è qui per te!

Apri la chat! Il principio attivo di Zometa tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online. L' acido zoledronico agisce legandosi all' osso e rallentandone la velocità di metabolizzazione. È utilizzato:. Click to see more di iniziare il trattamento con Zometa il medico effettuerà degli esami del sangue e controllerà la risposta al trattamento ad intervalli regolari.

Nel corso del trattamento con Zometa, deve mantenere una buona igiene orale che include una regolare pulizia dei denti e deve ricevere check-up dentali di routine. In pazienti trattati con Zometa sono stati riportati ridotti livelli di calcio nel sangue ipocalcemiache possono talvolta causare crampi muscolarisecchezza della pellesensazione di bruciore. Sono stati riportati casi di battito cardiaco irregolare aritmia cardiacaconvulsionispasmi e contrazioni muscolari tetania secondari a ipocalcemia grave.

Se una di queste condizioni la riguarda, informi il medico immediatamente. Se c'è una condizione di ipocalcemia pre-esistente, deve essere trattata prima di iniziare la tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online dose visit web page Zometa.

Le sarà dato un adeguato supplemento di calcio e vitamina D. Non vi sono prove che siano https://try.druid.bar/2019-12-24.php precauzioni supplementari. Zometa non è raccomandato per l'uso negli adolescenti e nei bambini di età inferiore ai 18 anni. Informi il medico se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

È particolarmente importante che informi il medico se sta assumendo anche:. Gravidanza e allattamento. Se è in gravidanza, non le deve essere somministrato Zometa. Informi il medico se è in corso una gravidanza o sospetta una gravidanza.

Chieda consiglio al medico prima di prendere qualsiasi medicinale durante la gravidanza o se sta allattando. Ci sono stati molto raramente casi di sonnolenza e torpore con l'uso di Zometa. Deve quindi prestare la massima attenzione nel guidare, nell'utilizzo di macchinari o nell'esecuzione di altre attività che richiedano una completa attenzione.

Ai pazienti che presentano livelli ematici di calcio non troppo elevati saranno prescritti anche supplementi di calcio e di vitamina D, da assumere ogni giorno. Se le sono state somministrate dosi superiori a quelle raccomandate, deve essere controllato con particolare attenzione dal medico. Se i livelli di calcio diminuiscono troppo, potrebbe essere necessario somministrarle una supplementazione di calcio per infusione. I più comuni sono solitamente lievi e, probabilmente, scompariranno in breve tempo.

Informi il medico se uno dei seguenti effetti indesiderati gravi dovesse presentarsi:. Informi il medico il più presto possibile se uno qualsiasi dei seguenti effetti indesiderati dovesse presentarsi:. Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico, al farmacista o all'infermiere. Il medico, il farmacista o l'infermiere sanno come conservare Zometa in modo appropriato vedere paragrafo 6. Zometa è fornito come una polvere in un flaconcino.

Un flaconcino contiene 4 mg di acido zoledronico. Ogni confezione contiene il flaconcino di polvere con una fiala da 5 ml di acqua per preparazioni iniettabili da utilizzarsi per la dissoluzione della polvere. La soluzione ricostituita di Zometa non deve essere miscelata con soluzioni contenenti calcio o altri cationi bivalenti come ad esempio la soluzione di Ringer tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online.

Qualsiasi residuo di soluzione non utilizzata deve essere gettata. Deve essere usata solo la soluzione limpida, libera da particelle visibili ed incolore. Nel corso della preparazione dell'infusione devono essere seguite tecniche asettiche. Contenuto pubblicato a Gennaio Le informazioni presenti possono non risultare essere aggiornate. Disclaimer e informazioni utili.

Un flaconcino contiene 4 mg di acido zoledronicocorrispondenti a 4, mg di acido zoledronico monoidrato. Zometa deve essere prescritto e somministrato ai pazienti solo da personale sanitario professionista con esperienza nella somministrazione di bisfosfonati per via endovenosa.

Ai pazienti trattati con Zometa deve essere fornito il foglio illustrativo e la carta di promemoria per il paziente. Prevenzione di eventi correlati all'apparato scheletrico in pazienti affetti da tumori maligni allo stadio avanzato che interessano l'osso.

La dose raccomandata nella prevenzione di eventi correlati all'apparato scheletrico in pazienti affetti da tumori maligni allo stadio avanzato che interessano l'osso è di 4 mg di acido zoledronico ogni 3 o 4 settimane.

La decisione di trattare i pazienti con metastasi ossee per la prevenzione di eventi scheletrici correlati deve considerare che l'effetto del trattamento si manifesta in mesi.

In pazienti con TIH che manifestano anche una grave compromissione renale il trattamento con Zometa deve essere considerato solo dopo valutazione dei rischi e benefici del trattamento. Non è necessario alcun adattamento della dose in pazienti con TIH con valori di creatinina sierica Prevenzione di eventi correlati all'apparato scheletrico in pazienti affetti tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online tumori maligni allo stadio avanzato:.

Prima di iniziare il trattamento con Zometa nei pazienti con mieloma multiplo o con metastasi ossee click tumori solidi devono essere determinate la creatinina sierica e la clearance della creatinina CLcr.

La CLcr è calcolata dalla creatinina sierica mediante la formula di Cockcroft-Gault. Dopo l'inizio della terapia, la creatinina sierica deve essere determinata prima di ciascuna somministrazione di Zometa ed, in caso di peggioramento della funzionalità renaleil trattamento deve essere sospeso. Negli studi clinici, il peggioramento della funzionalità renale è stato definito come di seguito riportato:.

Il trattamento con Zometa deve essere ripristinato con lo stesso dosaggio utilizzato prima dell'interruzione del trattamento. La sicurezza e l'efficacia dell'acido zoledronico nei bambini di età compresa tra 1 anno e 17 anni non sono state stabilite. I dati tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online momento disponibili sono riportati nel paragrafo 5.

Zometa 4 mg polvere e solvente per soluzione per infusione, ricostituita e successivamente diluita in ml vedere paragrafo 6. Nei pazienti con compromissione renale lieve o moderata, è raccomandata una riduzione del dosaggio di Zometa vedere paragrafo "Posologia" sopra e paragrafo 4.

Per le istruzioni sulla ricostituzione e diluizione del medicinale prima della somministrazione, vedere paragrafo 6. La soluzione ricostituita di Zometa non deve essere miscelata con soluzioni per infusione contenenti calcio o altri cationi https://among.druid.bar/7711.php come ad esempio la soluzione di Ringer lattatoe deve essere somministrata come una singola soluzione see more in una linea di infusione separata.

I pazienti devono essere mantenuti in buono stato di idratazione prima e dopo la somministrazione di Zometa. Prima della somministrazione di Zometa, i pazienti devono essere valutati attentamente per assicurare loro un adeguato stato di idratazione.

Deve essere evitata una eccessiva idratazione in pazienti a rischio di insufficienza cardiaca. Durante la terapia con Zometa, è necessario monitorare attentamente i normali parametri metabolici correlati all'ipercalcemia, quali i livelli sierici di calcio, fosfato e magnesio. I pazienti con ipercalcemia non trattata presentano generalmente un certo grado di compromissione renale, learn more here deve essere considerato un attento monitoraggio della funzionalità renale.

Zometa contiene lo stesso principio attivo di Aclasta acido zoledronico. I pazienti in trattamento con Zometa non devono essere contemporaneamente trattati con Aclasta o qualsiasi altro bisfosfonato, dal momento che l'effetto combinato di questi agenti è sconosciuto. I pazienti con TIH e che presentano segni di peggioramento della funzionalità renale devono essere valutati in modo appropriato, considerando se i potenziali benefici del trattamento con Zometa siano superiori agli eventuali rischi.

La decisione di trattare i pazienti con metastasi ossee per la prevenzione di eventi correlati all'apparato scheletrico deve tenere in considerazione il fatto che l'effetto del trattamento inizia a manifestarsi dopo mesi.

Metastasi ossee non più morfina ci sono le cure

Il trattamento con Zometa è stato associato a segnalazioni di disturbi tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online funzionalità renale. Sono stati riportati peggioramento della funzionalità renale, progressione ad insufficienza renale e dialisi in pazienti dopo la prima dose o dopo una singola dose di 4 mg di acido zoledronico.

Prima della somministrazione di ciascuna dose di Zometa devono essere valutati i livelli sierici di creatinina del paziente. Si raccomanda di iniziare il trattamento con acido zoledronio a dosaggi ridotti nei pazienti con metastasi ossee che presentano compromissione renale da lieve a moderata. Nei pazienti che mostrano durante il trattamento segni di alterazione renale, il trattamento con Zometa deve essere sospeso.

L'inizio del trattamento o di un nuovo ciclo di this web page deve essere rimandato in pazienti con lesioni aperte non tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online dei tessuti molli del cavo orale, eccetto nelle situazioni di emergenza medica. Prima di iniziare il trattamento con bisfosfonati in pazienti con fattori di rischio concomitanti, si raccomanda un esame odontoiatrico con le appropriate procedure odontoiatriche preventive ed una valutazione del beneficio-rischio individuale.

Tutti i pazienti devono tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online incoraggiati a mantenere una buona igiene orale, a sottoporsi a controlli dentari di routine e a segnalare immediatamente qualsiasi sintomo orale come mobilità dentale, doloregonfiore o mancata rimarginazione di piagheoppure secrezione durante il trattamento con Zometa. Nel corso del trattamento, procedure dentarie invasive devono essere eseguite solo dopo un'attenta considerazione ed evitate in stretta prossimità della somministrazione di acido zoledronico.

Si deve prendere in considerazione l'interruzione temporanea del trattamento con acido zoledronico fino a quando la condizione si risolve e i fattori di rischio concomitanti sono mitigati ove possibile.

Tali segnalazioni comunque sono state non frequenti. Dopo l'inizio del source il tempo di insorgenza dei sintomi variava da un giorno a diversi mesi. La maggior parte dei pazienti ha avuto un'attenuazione dei sintomi dopo l'interruzione del trattamento. Un sottogruppo ha avuto una recidiva dei sintomi quando veniva sottoposto ad un ulteriore trattamento con Zometa o con un altro bisfosfonato.

Sono state riportate fratture atipiche sottotrocanteriche e diafisarie del femore, principalmente in pazienti in terapia da lungo tempo con bisfosfonati per l' osteoporosi. Queste fratture trasversali o oblique corte, possono verificarsi in qualsiasi parte del femore a partire da appena sotto il piccolo trocantere fino a sopra la linea sovracondiloidea. Queste fratture si verificano spontaneamente o dopo un trauma minimo e alcuni pazienti manifestano dolore alla coscia o all'inguine, spesso associato a evidenze di diagnostica per immagini di fratture da stresssettimane o mesi prima del verificarsi di una frattura femorale completa.

Le fratture sono spesso bilaterali; pertanto nei pazienti trattati con bisfosfonati che hanno subito una frattura della diafisi femorale deve essere esaminato il femore controlaterale. È stata riportata anche una limitata guarigione di queste fratture. Nei pazienti con sospetta frattura atipica femorale si deve prendere in article source l'interruzione della terapia con bisfosfonati in attesa di una valutazione del paziente basata sul rapporto beneficio rischio individuale.

Durante il trattamento con bisfosfonati i pazienti devono essere informati di segnalare qualsiasi dolore alla coscia, all' anca o all'inguine e qualsiasi paziente che manifesti tali sintomi deve essere valutato per la presenza di un'incompleta frattura del femore. Sono stati riportati casi di ipocalcemia in pazienti trattati con Zometa.

Instillazioni vescicali

Sono stati riportati aritmie cardiache ed eventi avversi neurologici comprendenti convulsioniipoestesia e tetania secondari a casi di ipocalcemia grave. Sono stati riportati casi di ipocalcemia grave che hanno richiesto ospedalizzazione. Si consiglia particolare cautela nel caso in cui Zometa è somministrato con medicinali noti per causare ipocalcemia, in quanto possono avere un effetto sinergico con conseguente grave ipocalcemia vedere paragrafo 4.

Prima di iniziare la terapia con Zometa deve essere misurato il calcio sierico e deve essere trattata l'ipocalcemia. I pazienti devono ricevere un'adeguata integrazione di calcio e vitamina D. Negli studi clinici Zometa è stato somministrato in concomitanza a farmaci antitumorali comunemente usati, diureticiantibiotici e analgesicisenza che fossero osservate interazioni clinicamente significative.

In vitro l'acido zoledronico ha dimostrato di non legarsi alle proteine plasmatiche e non inibisce gli enzimi del citocromo P vedere paragrafo 5. Si consiglia particolare cautela nel caso in cui i bisfosfonati sono somministrati con aminoglicosidicalcitonina o diuretici article sourcepoiché questi tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online possono avere un effetto additivo che dà luogo ad una diminuzione della calcemia per tumore prostata con singola metastasi ossea e chemio forum online più prolungati di quanto richiesto vedere paragrafo 4.

Si raccomanda cautela link Zometa viene somministrato con altri medicinali potenzialmente nefrotossici. Prestare attenzione anche all'eventuale comparsa di ipomagnesemia durante il trattamento. Deve essere usata cautela quando Zometa viene somministrato con medicinali anti-angiogenici dal momento che è stato osservato un aumento dell'incidenza di casi di ONJ in pazienti trattati in concomitanza con questi medicinali.